Fra popolo e populismo: con Riviello per parlare della Puglia salviniana

image

Il salvinismo irrompe nell’edizione 2016 del Festival della Polemica di Acquaviva: attraverso l’inedito evento “Popolo vs. Populismo”.

Ma perché portare il salvinismo in Puglia?

Risponde su Informalibera il vice-coordinatore regionale pugliese di Noi Con Salvini: l’avv. Giovanni Riviello di Santeramo.

IL SISTEMA LEGA È DESTINATO A DIVENIRE UN FENOMENO ITALIANO: “Matteo Salvini, malgrado la violenta irritazione mostrata da alcune frange della sinistra, dai centri sociali fino ai cosiddetti intellettualoidi radical-chic, è un leader nazionale.
Portare il “sistema Lega” in tutta Italia è un progetto politico certamente ambizioso, ma estremamente affascinante”.

IL PERCHÉ DEL SALVINISMO IN PUGLIA: “Nella nostra terra, in questa Puglia martoriata e priva di infrastrutture: dove il lavoro non è più un diritto ma è diventato privilegio; in cui il National Geographic ci ha benedetto come “regione numero uno al mondo” e i nostri governanti riempiono le strutture alberghiere di immigrati che non hanno diritto di asilo… anziché di turisti che portano risorse… In questa Puglia, non ha mai amministrato Matteo Salvini, né la Lega.
E ricordiamocelo quando ci lamentiamo ed urliamo al vento la nostra rabbia e la nostra insoddisfazione.
Qui noi (salviniani) ci collochiamo serenamente all’opposizione…
rispetto ad un PD che governa la regione ininterrottamente da 12 anni. E distribuendo prebende, consulenze milionarie, incarichi e poltrone agli “amici” ed agli “amici degli amici”…
…Questa è l’attuale drammatica situazione, ed è sotto gli occhi di tutti”.

UN MOVIMENTO IN CRESCITA: “Stiamo crescendo ovunque, abbiamo già 40 sezioni operative in altrettanti Comuni.
Abbiamo militanti entusiasti, seri e soprattutto onesti… Che vogliono rivendicare orgogliosamente di essere “pugliesi”, e non “terroni” come qualcuno maliziosamente vorrebbe insinuare.
Chiudo con un esempio illuminante per il “senso” del nostro movimento in Puglia: Matteo Salvini è venuto a Bari e a Santeramo a rivendicare i diritti degli operai Natuzzi in Cassa Integrazione.
Il nostro governatore regionale, il buon Emiliano, fu “nominato” in pompa magna dal Sindaco di Santeramo quale suo “consigliere personale con delega alla risoluzione delle problematiche del distretto del salotto”… Dopo la sua elezione, non si è più visto… E se a Santeramo “Noi con Salvini” ha ottenuto la percentuale più alta di tutta la Puglia, credo abbiate capito il perché! …E non finisce certo qui”.

Si ringrazia Giovanni Riviello

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s