25 aprile

25 aprile

IL GIORNO DELLA LIBERAZIONE – Dalla dittatura nazi-fascista all’Italia repubblicana.

25 aprile: “Riflettere sul passato, costruire il cantiere del domani”.
(Questo è il concetto chiave.)

Studiare la storia: senza omissioni nere, rosse, bianche. …Perché sarà la verità a renderci liberi.
(Ebbene ricordare, invece, che la moderna generazione della cultura liquida è spesso informata su tutto, ingerisce troppe immagini e troppi suoni, e dimentica le cose troppo presto… O le ricorda in maniera strumentale… Senza capire le macerie di una società: che dopo una disastrosa guerra andava ricostruita.)

Forse serve ancora una lotta di civiltà, di legalità, di etica, anche oggi: contro gli errori di questa nostra società. (Allora è meglio un giovane cittadino che pensa. Che ha un passato. Come un presente e un futuro. – Un cittadino che dialoga con altri cittadini: perché ha ancora idee sociali da condividere e per il bene della democrazia e della collettività.)

Ma la risposta è, e rimane, studiare la Storia, tutta la Storia. Ogni angolo. E saper interpretare, e costruire, una società migliore. Senza preconcetti, ma restando sempre costruttivi, civili, e razionali. – Nell’interesse di tutti.

(Eventuali commenti che inneggiano aggressività di fazione non saranno presi in considerazione.)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s